giovedì 9 settembre 2010

Éric Tabarly - Mémoires du large


Da alcuni anni, in un ripiano della mia libreria, questo libro aspettava di essere letto.  E ora che l'ho appena finito, mi domando perchè mai ho atteso così tanto.

È un piccolo libro in cui Éric Tabarly racconta le tappe della sua vita. Scritto un anno prima della sua tragica scomparsa in mare, è quasi un'autobiografia, raccontata attraverso la storia delle sue barche. A partire dal mitico Pen Duick, la barca di suo padre, alla quale Éric è rimasto legato tutta la vita, fino al Pen Duick VI, il ketch di 22 metri con cui ha conquistato numerose vittorie, tra cui la Transat del 1976 (in solitario, su una barca concepita per un equipaggio di 12 persone!).

Costa poco (meno di 5 euro l'edizione tascabile francese) ed è assai piacevole da leggere.

Nessun commento:

Posta un commento