sabato 13 novembre 2010

Yashica Mat 124G -





La Yashica Mat 124G è una reflex biottica medio formato, del tutto simile alla ben più famosa Rolleiflex, di cui è un'evidente imitazione. Si tratta però di un'imitazione di buona qualità, tanto da essere oggi abbastanza ricercata da coloro che vogliono muovere i primi passi nel mondo del medio formato.

Prodotta tra il 1970 e il 1986, è l'ultima evoluzione di una serie che aveva avuto inizio nel 1957.  Oggi si trova sul mercato dell'usato intorno ai 100 euro.

Ha un obiettivo a 4 lenti (Yashinon 80mm f3.5, schema Tessar) e tempi da 1s a 1/500s.
La messa fuoco si fa direttamente sul vetro smerigliato, che purtroppo non è molto luminoso. Può comunque essere agevolata dalla lente in dotazione.

Produce 12 immagini 6x6 su un rullo 120. Monta i filtri Rollei Bayonet 1, abbastanza facili da trovare di seconda mano.

Il pregio maggiore è la sua relativa leggerezza, circa 1Kg, che la rende particolarmente ideale come macchina medio formato da escursionismo. Non richiede un treppiede pesante e può comunque essere usata a mano libera senza problemi, a differenza delle reflex mono-obiettivo che soffrono delle vibrazioni causate dal ribaltamento dello specchio.

L'unico serio problema, ma solo in condizioni di forte controluce, è il flare, causato probabilmente da riflessi all'interno del corpo.

Riferimenti



Aggiornamento al 13/11/2011

Dopo alcuni rulli seriamente compromessi dal flare, mi sono reso conto che era dovuto a del grasso che sporcava la lente posteriore. Dopo averla smontata, utilizzando (con molta attenzione) due cacciavitini, l'ho pulita e rimontata.

Vedi anche a tale proposito: Yashica Mata 124 Cleaning


Nessun commento:

Posta un commento