lunedì 5 settembre 2011

un'antologia di Gianni Berengo Gardin -



Mi sono imbattuto per la prima volta nelle immagini di Gianni Berengo Gardin quando, da ragazzo, mi capitò di sfogliare un libro del Touring Club Italiano su Venezia. Erano immagini in bianco e nero, molto intense - il genere era quello del reportage - ma la grana, molto evidente, dava loro un'impronta vagamente pittorica. Quante volte volte ho sfogliato quel libro.

* * *

Oggi mi è arrivato un bel libro di 440 pagine, con un'antologia molto ampia del lavoro di questo grande fotografo italiano. Il libro raccoglie le sue migliori immagini di reportage, ma anche dei paesaggi, nei quali però la presenza umana è un costante elemento distintivo. Tutte foto in bianco e nero, scattate in 35mm nell'istante decisivo (come diceva Cartier Bresson). 

* * *

Ho fatto in tempo a comprare l'edizione italiana, dal titolo Gianni Berengo Gardin, scontata del 40%, poco prima che entrasse in vigore la famigerata legge Levi. In tutto 39 euro ben spesi, per un libro che non mi stancherò di sfogliare.

Oggi che lo sconto massimo in Italia è limitato al 15%, è paradossalmente più conveniente acquistarlo nel Regno Unito (titolo: Gianni Berengo Gardin Photographer). Confronto (alla data odierna):
  • amazon.it: 65 euro, scontato al 15%: 55 euro
  • amazon.co.uk: ~40 sterline, scontato al 15%: ~34 sterline, ossia sui 39 euro (quello che costava in Italia prima della legge Levi)
  • la spedizione è gratuita in entrambi i casi

Nessun commento:

Posta un commento